Come scegliere i supporti per monitor lcd

Oggi vediamo come scegliere i supporti per monitor LCD. Il monitor LCD è lo schermo a cristalli liquidi. Il display è a schermo piatto e viene usato in diversi ambiti. Lo schermo può essere di oltre 100 pollici.

Ormai i monitor LCD per chi lavora a un computer, sono diventati quasi indispensabili. Sono loro la periferica di base. In pochissimi ormai continuano ancora ad utilizzare i monitor a tubo catodico. Oggi negli uffici e nelle abitazioni è normale vedere i monitor LCD per i computer. Sempre più persone ancora, decidono per acquistare spazio, di utilizzare degli appositi supporti in modo da non doverlo più poggiare sulla scrivania ma per poterlo tenere appeso al muro, proprio come se fosse un quadro.

Una soluzione comoda questa sia per chi ha problemi di spazio, sia per chi  vuole ricreare un ambiente molto più moderno e funzionale. Non è facile scegliere il giusto supporto. Occorre infatti analizzare con molta attenzione al dettaglio quello che si compra. Alcune volte, soprattutto con i monitor più costosi, la staffa viene data in omaggio. Il problema però è che, molto di frequente, non è di alta qualità e soprattutto è fissa. Vediamo quindi come sceglierne una in base alle proprie specifiche esigenze.

Occorre trovare un supporto per monitor LCD prima di tutto facile da configurare. Un buon supporto infatti, deve permettere di regolare in modo semplice e preciso il monitor, scegliendo la posizione più idonea.

Ciò vi consente ovviamente di cambiare la posizione del monitor in base alle vostre esigenze, di volta in volta. Come dicevamo poi, l’altro beneficio è quello di occupare pochissimo spazio e di lasciar così posto libero sulla scrivania o comunque sulla superficie di lavoro. Non solo, esiste anche il modello multi monitor permette di installare in modo molto più semplice un ulteriore  monitor vicino al primo senza doversi preoccupare di dettagli quale l’estetica e lo spazio a disposizione. Gestire due monitor in contemporanea, tra le altre cose una cosa piuttosto comune per tanti uffici, diventa molto più semplice.

Tra i vari modelli, ci sono i supporti per monitor LCD Ewent di alta qualità. Si differenziano dagli altri modelli perché sono semplicissimi da configurare grazie ai vari punti di snodo, ma anche perché permettono di regolare l’altezza del monitor in un secondo, scegliendo tra varie decine di gradi differenti. Possiedono poi i supporti a morsetto, ridotti per non incidere sul design ma molto resistenti. Arrivano a supportare fino a 8kg ciascuno. C’è poi il sistema di fissaggio con viti a leva, non richiedono strumenti aggiuntivi per configurarli. I bracci però sono separati, cosa che permette di gestire i due monitor separatamente.

Gli attacchi seguono lo standard VESA, i quali sono compatibili con quasi tutti i monitor in circolazione.I supporti permettono di essere utilizzati sia su schermi che vanno dai 13 ai 27 pollici, permettendo così di cambiare schermo senza dover invece modificare il supporto di base, che è sempre di grande qualità.